previous arrow
next arrow
Slider
Brick and Stone nasce tutto dalla passione per la roba vecchia di nonno Mario e la filosofia del “domani può servire…”; dopo una vita trascorsa in campagna da contadino, nel 1988 si trasferisce lasciando il podere e con esso una serie di materiali apparentemente di nessuna utilità e destinati ad essere smaltiti. Dispiaciuti per la fine destinatagli e con qualche difficoltà nel reperirlo per Daniele e il nonno inizia la ricerca di qualche possibile acquirente, ma alla fine con buon esito! Contemporaneamente il giovane inizia a comprendere la differenza tra i vari cotti, le loro epoche, la loro cottura, le pietre, i portali, le scale, i camini e tutto quello che è necessario e fondamentale per una buona ristrutturazione.”

Da questa esperienza per lui si consolida la passione trasmessa dal nonno per tutto ciò che è antico o me glio…”vecchio”; e che piano piano lo porta ad abbandonare il proprio impiego da operaio per dedicarvisi a tempo pieno. Nel 1996 nasce quello che oggi è Recuperando Brick & Stone, ubicato nel cuore della Toscana patria del cotto e dell’arenaria seleziona con cura e recupera materiali antichi e pregiati per la ristrutturazione e la costruzione di case ed ambienti accoglienti ed originali. Una filosofia costruttiva che crea un giusto rapporto di equilibrio tra vivere e vissuto, il presente ed il passato nella quotidianità del vivere umano. Un vecchio manufatto lavorato a mano e vissuto per anni, per secoli a contatto con la vita quotidiana di un uomo ha una sua anima, trasmette vita e calore. Provare per credere…
Mia Immagine