Da 1 a 3 di 3 risultati

Lampioni antichi

Brick and Stone vi offre lampioni antichi per illuminare il vostro giardino con la magia del passato. I lampioni antichi sono sistemi di illuminazione che venivano fabbricati principalmente in ferro e ghisa.

I primi lampioni cominciano ad apparire solo nei primi anni dell’Ottocento a Londra e Parigi, le città leader del progresso e della tecnologia (in quegli anni, ovviamente). Nel corso delle varie epoche si è evoluto lo stile artistico dei lampioni antichi. Per questo, oggi, sono giunti fino a noi esemplari molto variegati fra loro. In pochi, tuttavia, sono nelle ottime condizioni come quelle dei nostri lampioni antichi.

La conferma a queste affermazioni la potete avere passeggiando per le strade dei vari paesini e borghi italiani. Se, mentre vi godete una camminata, alzate lo sguardo e vi soffermate sui lampioni, noterete come cambiano le forme e il design.

Questo perché anche il lampione faceva parte dell’arredo urbano, e quindi ogni cittadina rispecchia gusti e scelte diverse. Oggi il lampione non è più solo un elemento di arredo urbano, perché può essere usato anche nei giardini.

Ci viene in mente subito un consiglio per coloro che hanno, magari, un giardino che, di notte, si adombra troppo. Se volete godervi i vostri spazi esterni anche di notte senza essere avvolti nel buio (che, tra l’altro, spaventa moltissime persone), allora vi proponiamo un bellissimo lampione antico.

Oppure, ci sono anche dei casi in cui avere delle illuminazioni esterne è davvero necessario. Pensate ai vialetti, ai parcheggi privati un po’ più stretti e scomodi e così via. Ci sono centinaia di situazioni in cui avere un giardino illuminato è sicuramente più sicuro e pratico.

Appurato che vedere è sempre meglio che vedere a malapena, bisogna solo decidersi sulla fonte di illuminazione. Si vuole comprare dei faretti? Si preferiscono le luci da giardino a terra? Oppure si preferisce riempire il giardino con lanterne, per ricreare un ambiente un po’ sospeso nel tempo?

Ovviamente tutte queste soluzioni sono egualmente valide tra di loro. Ma siccome ci troviamo nella sezione “Lampioni antichi di recupero” è doveroso cercare di farvi capire perché scegliere un lampione antico è più stiloso.

Anzitutto, i vostri ospiti saranno colpiti dai lampioni, perché grazie alle loro dimensioni si fanno subito notare. In secondo luogo, i lampioni sono nati per illuminare delle città e per questo lo fanno davvero (e ripetiamo, davvero) bene. Sarà impossibile non rimanere stupiti dalla magnifica illuminazione del giardino.

Perché sono importanti i lampioni antichi

I lampioni rendono possibile qualcosa che ormai diamo per scontato, ma che non lo è affatto. In origine, percorrevamo le strade solo quando il giorno ce lo permetteva, in determinate ore della giornata. Oggi, invece, l’uomo si è spinto oltre. Abbiamo imparato a controllare una delle risorse più rivoluzionarie e progredite di sempre: la luce. La notte non ci ferma più, l’oscurità è stata esiliata dalle nostre vite grazie, appunto, ai lampioni.

Possiamo goderci una passeggiata serale o notturna. Possiamo partecipare alla vita dopo il tramonto del sole con serenità e tranquillità. Tutto questo grazie a queste opere umane di grandissimo valore.

I lampioni antichi per illuminare ed arredare il giardino

La struttura dei lampioni è quasi sempre con palo (realizzato in ferro battuto e in ghisa) metallico indipendente che porta un corpo illuminante o diffusore contenente una lampadina. Il diffusore ha quasi sempre la forma di un trapezio o di un piatto circolare a cappello o a ombrello da cui sporge sempre la lampada. Nei lampioni veramente antichi, il diffusore era costituito da un sistema di alimentazione con candela o a gas ( quasi sempre cherosene o gasolio).

Non è un caso se la maggior parte dei lampioni antichi è costituita in ferro e ghisa. Questi materiali erano i più usati nelle epoche passate perché erano altamente economici e si lavoravano facilmente. Le botteghe degli artigiani e dei fabbri riuscivano a produrre delle vere e proprie opere d’arte con il ferro battuto, forme e sinuosità altamente decorative.

Dalla lavorazione dell’acciaio (altro materiale molto utilizzato fin dalle epoche passate), spesso avanzavano degli scarti. Tali scarti venivano riutilizzati anche se erano considerati del materiale di scarsa qualità (tant’è che gli avanzi dell’acciaio venivano chiamati “ferraccio”).

Vi chiedete perché abbiamo fatto questa parentesi sulla lavorazione dei lampioni? Perché in questo modo potete capire la loro eccellente qualità, la loro resistenza e la loro durabilità.

Nonostante gli anni e l’azione corrosiva degli agenti atmosferici, i nostri lampioni sono in ottime condizioni. Certamente si sono mantenuti così bene grazie alla nostra opera di recupero e restauro, ma anche grazie alla loro qualità costruttiva. I lampioni antichi venivano prodotti per durare il più possibile!

Sono prodotti per illuminare ed arredare il tuo giardino in stile classico che garantiscono lunga durata e resistenza. Il loro stile classico vittoriano regala una bellissima atmosfera romantica e d’altri tempi ai vostri spazi esterni rendendoli raffinati ed eleganti.