Da 1 a 6 di 6 risultati

Le finestre sono gli occhi delle nostre case.

Attraverso di esse entra il sole, l’aria, i rumori.

La vita scorre oltre i vetri. Vediamo chi passa e chi arriva, ci godiamo un piccolo straccio di cielo notturno. La luna e le stelle in un unico quadro la cui cornice è la nostra finestra.
La finestra  costituiva uno dei pochissimi contatti con il mondo esterno di Leopardi.

Grazie ad essa egli scorgeva con curiosità la frenesia della vita dei suoi compaesani e poteva ammirare la sua amata.

 

La nostra azienda si occupa anche del recupero di finestre antiche.

Anche in questo caso le epoche di origine sono molto antiche: dal 1600 ai primi dell’800.

La derivazione geografica spazia.

Abbiamo recuperato finestre da fattorie toscane, da un palazzo in stile Liberty a Vicenza e anche da una palazzo nobiliare Lucchese.

Il materiale di fabbricazione è originale e di ottima qualità. Alcune finestre sono in pietra arenaria, altre in pietra di Guamo, proveniente dalla nobile cava lucchese.

Sono tutte di eccezionale lavorazione.

 

La grandezza varia molto.

Se si preferisce una finestra di grandi dimensioni vi consigliamo la finestra in pietra di Vicenza.

Le sue misure sono imponenti e assurgenti.

Oggi sono riadattabili anche come cornice per armadi a muro o per dispense. Le grandi bordature in pietra donano regolarità geometrica, senso di ordine e compostezza.

 

Se invece preferite finestre più contenute, ci sono per voi le graziose finestre in pietra di Guamo.

Il loro disegno elegante cattura lo sguardo.

Esse sono molto preziose perché la cava lucchese di Guamo è ormai scomparsa.